Home
Azienda
News racing
News prodotti
Prodotti
Dealers
Technical service
Gallery
NEWS
 
WORLD SBK 2012 - Prove Ufficiali Phillip Island

Ottimo inizio per i nostri piloti nelle Prove Ufficiali SBK e SS

Apertura della stagione mondiale 2012 per il massimo campionato delle derivate di serie a Phillip Island, in Australia.
 

Nelle prove libere e ufficiali del venerdi, ottimo esordio dei nostri piloti impegnati nelle due categorie in pista in questo round di apertura: Niccolò Canepa in SBK, in sella alla DUCATI 1198R preparata dal Team RED DEVILS, e Vittorio Iannuzzo e Alex Baldolini in SuperSort, in sella alle TRIUMPH 675 Daytona del POWER TEAM by SURIANO.
 

WSBK – 1° turno Prove Ufficiali
Niccolò Canepa
(in azione nella foto, con il nr. 59), all’esordio in SBK, con la sua DUCATI 1198R efficacemente preparata dai Tecnici del Team Red Devils ed equipaggiata con i nostri kit sospensioni (Ammortizzatore di sterzo SSW, forcella RDH e Mono XXF), si è inserito nella zona alta della classifica, firmando un fantastico 6° tempo, a soli 3 decimi dalla Pole di J. Rea, e a 25 millesimi da Max Biaggi in sella alla Aprilia ufficiale.


Con ben 14 piloti racchiusi in un solo secondo la lotta in pista sarà sempre agguerrita e ai massimi livelli, ma Niccolò ha subito dimostrato di poter essere un “outsider” protagonista, e la sua Ducati ottimamente assettata lo ha assecondato in pieno.
 

WSS – 1° turno Prove Ufficiali
Anche in Supersport ottimo inizio per i nostri piloti Baldolini e Iannuzzo in sella alle Triump 675 Daytona (uniche 3 clindri in pista), che il Power Team by Suriano ha schierato nella combattutissima classe SS; il regolamento tecnico di questa categoria non permette la sostituzione della forcella originale, ma permette la sostituzione dei componenti interni, e l’adozione della nostra cartuccia pressurizzata ECH (Campione del Mondo 2011 sulla Yamaha R6 con Chaz Davies) è la scelta migliore per la altissima tecnologia che racchiude, e in questa classe strettamente derivata dalla serie (per ciclistica, e gomme, che ricordiamo non sono slick) è indispensabile per stare ai vertici.
 

Bellissimo 6° posto quindi per Baldolini, a 4 decimi dalla Pole provvisoria dell’australiano Parks, e a soli 2 decimi dai “mostri sacri” della categoria, i pluricampioni Foret e Sofuoglu. Qualche problema di adattamento al circuito per il compagno di squadra Iannuzzo, e una scivolata nei primi giri delle prove ufficiali che non gli ha permesso di esprimere l’ottimo potenziale monstrato nelle libere del mattino, quando aveva segnato il 9° tempo.

 



24/02/2012

 
La nostra pagina Facebook...
 
Bitubo on track
 
Outlet
 
Grazie a...
 
Silkolene